Incredibile a Parigi. Caso di razzismo durante PSG-Istanbul Basaksehir. Protagonista Sebastian Costantin Coltescu, quarto uomo della sfida tra i francesi e i turchi. L’episodio è esploso per la veemente protesta dell’allenatore in seconda dei turchi, Pierre Webo, che ad alta voce e diverse volte chiede spiegazioni proprio all’arbitro, con i microfoni a registrare il tutto: "Chi è negro? Chi è negro?". Il fattaccio nasce dalla richiesta dell’arbitro al quarto uomo di identificare chi ammonire della panchina del Basaksehir. E proprio il quarto uomo avrebbe indicato nel “black guy” l’uomo da ammonire. Nella protesta dei giocatori turchi e di tutta la panchina, con i giocatori del PSG spettatori, il Basaksehir ha deciso di abbandonare il campo in segno di protesta nei confronti di Coltescu.

La foto condivisa sui social dal club turco e ripostata anche dal difensore dell’Hellas Verona, Mert Cetin.