“Le nostre motivazioni devono essere alte perché ci giochiamo tantissimo – ha dichiarato Cerci a Sky Sport – C’è tanta rabbia per le ultime due sconfitte, erano gare alla nostra portata, ma ora pensiamo solo a battere il Genoa”.