Non è ancora chiusa la questione relativa alla sconfitta a tavolino della Roma contro l’Hellas Verona, risalente alla prima giornata di questo campionato quando i giallorossi schierarono Amadou Diawara che non era però stato inserito nella lista dei 25 per la Serie A. Il Collegio di Garanzia del CONI ha infatti accettato la richiesta della Roma dell’udienza in presenza per il ricorso, che verrà discusso a metà marzo. La data precisa verrà notificata nelle prossime ore. Fonte: tmw