“Ho ascoltato le parole del direttore sportivo Fusco e letto alcuni commenti dei tifosi gialloblù nei miei confronti. Mi hanno fatto molto piacere e non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura con l’Hellas e contribuire a riportare subito il Verona in Serie A, categoria che merita per città e piazza – ha dichiarato a Hellas Live, Pierluigi Cappelluzzo, in scadenza col club di via Belgio a giugno 2018 – La promozione col Pescara è stata una grande gioia per me, una sensazione fantastica anche se non da protagonista (9 presenze, 1 rete, ndr). Quest’annata in cadetteria mi è servita molto per crescere ed ora mi sento pronto per un impegno importante come quello con l’Hellas Verona. La possibile permanenza in riva all’Adige di Pazzini? Uno come lui in Serie B sarebbe un lusso. È un giocatore importante, di grandi qualità sia professionali che umane”.