“Spero che la città risponda. Il fair play lo do per scontato. La partita bisogna prenderla per quella che è. Noi dobbiamo far punti per la salvezza, tutto il resto non conta. Cosa mi aspetto? Un buon incasso. Che ricordi ho del primo derby in A? Lo dominammo, vincevamo 2-0, poi subimmo quella incredibile rimonta. Fu comunque tutto perfetto: la partita, l’arbitro. Poteva andare meglio, ma il ricordo del primo derby in Serie A resta indimenticabile, come il primo bacio: non lo dimentichi mai. Derby N.17? Speriamo bene, ma speriamo di salvarci tutti e due”. Così il presidente Luca Campedelli a La Gazzetta dello Sport.