In occasione dei quarti di finale di Coppa Italia (26, 27 e 28 gennaio) e della 20ma giornata di Serie A Tim (29, 30 e 31 gennaio), in collaborazione con la Lega Serie A, verrà promossa la Campagna “Fantastica Routine” di UNHCR – Agenzia ONU per i rifugiati, per raccogliere fondi da destinare all’istruzione dei bambini rifugiati. Il COVID-19 ha cambiato la nostra vita. Abbiamo perso molte delle nostre sicurezze e anche le cose più banali hanno assunto sembianze diverse. Oggi ci rendiamo conto di quanto fosse “fantastica” la routine di un tempo e vorremmo solo tornare alla normalità. Anche per i bambini rifugiati, la scuola era una routine prima di essere costretti a fuggire dalle violenze. Forse adesso possiamo capire più facilmente che senza istruzione nessun bambino può avere un futuro. Con questo messaggio, l’Agenzia ONU per i Rifugiati (UNHCR) lancia la campagna “Fantastica Routine”, che dal 24 gennaio al 14 febbraio invita ciascuno di noi ad aiutare 700 mila bambini rifugiati nel Sahel a tornare scuola attraverso una donazione tramite SMS o chiamata da telefono fisso al numero 45588. Nel Sahel centrale, tra Burkina Faso, Mali e Niger, sono presenti circa 3,5 milioni fra sfollati interni e rifugiati. L’ondata di violenza da parte dei gruppi armati estremisti, unita al COVID-19, ha determinato la chiusura e la distruzione di 4000 edifici scolastici. 6 milioni di persone, tra cui moltissimi bambini, vivono in condizioni di povertà estrema e di insicurezza costante. Testimonial dell’iniziativa ancora una volta 3 grandi del calcio italiano, Demetrio Albertini, Giuseppe Bergomi e Alessandro Costacurta insieme alla schiacciatrice dell’Imoco Volley e dell’Italia Miriam Sylla. Per la prima volta a sostegno di UNHCR si unisce anche l’azzurro del PSG Alessandro Florenzi. Fonte: hellasverona.it