“Sicuramente la Juve è favorita e in più gioca in casa, per il Verona sarà una sfida difficile. Di sicuro, però, gli scaligeri non avranno nulla da perdere e andranno allo Stadium senza paura. La pressione sarà tutta per gli avversari. Come se la giocherà il Verona? Giocherà più una partita difensiva, credo che i ragazzi di Juric cercheranno in tutti i modi di fare bella figura. Vorranno sfruttare i pochi errori che concederanno i bianconeri, provando a contrattaccare quando ne avranno l’opportunità. Quante chance ci sono per il Verona di salvarsi? A mio avviso, la squadra è stata costruita bene dal direttore e dal presidente Setti. Penso che Juric ha tutte le carte in regola per fare un bel campionato. Sono andato a vedere qualche loro allenamento, posso dunque affermare che questa squadra è stata costruita bene. Fino ad ora ha raccolto dei buoni risultati ad eccezione dell’ultima sconfitta con il Milan. Questa giornata è più favorevole alla Juve ma siamo solo all’inizio. Speriamo sia un campionato interessante, combattuto, equilibrato fino all’ultima giornata. La Juve è davanti ma il Napoli può dire la sua, l’Inter è una squadra tosta e non dimentichiamoci di Milan e Roma. Che vinca il migliore – ha dichiarato Fabrizio Cammarata a tuttojuve.com – Tornando ai bianconeri, l’Higuain 2.0 è diverso dalla prima versione arrivata a Torino poiché ora il "Pipita" gioca molto più per i compagni. E’, secondo te, il partner perfetto di Ronaldo? Al di là del fatto che oggi possa trovare nuovamente il campo. Higuain è un giocatore diverso dagli altri anni, su questo concordo. Sarri ha le sue ragioni per averlo confermato, con Ronaldo ha già giocato al Real Madrid e quindi può essere sicuramente il suo partner ideale. E’ uno che sa far gol, ma sa giocare anche per la squadra. Questo vuol dire tanto". Foto Facebook