Il Consiglio della Lega di Serie A ha deliberato di prorogare il termine per il deposito delle variazione delle liste alle ore 21 del 31 gennaio 2020 per le sole società che disputeranno le gare della 22a giornata di Serie A in anticipo il 1° febbraio 2020. Bologna, Brescia, Cagliari, Parma, Roma e Sassuolo avranno dunque un’ora in più a disposizione per chiudere eventuali trattative in entrata o in uscita. Invece delle ore 20, per queste sei società il mercato terminerà quindi alle ore 21 di venerdì 31 gennaio.