Si apre giovedì 28 gennaio la consueta kermesse per gli ultimi giorni della sessione invernale del calciomercato, organizzata dall’ADISE (Associazione Italiana Direttori Sportivi) e Infront Italy presso l’Ata hotel Executive di Via Don Luigi Sturzo a Milano. L’area riservata alle trattative resterà aperta a tutti gli addetti ai lavori a partire dalle 9.30 e fino alle 19.30: stesso orario verrà seguirlo venerdì 29, mentre sabato e domenica la sede ufficiale resterà chiusa, in attesa del gran finale di lunedì. Tutti i contratti di trasferimento da un club all’altro dovranno infatti essere depositati entro le 23 di lunedì 1 febbraio 2016, quando il mercato sarà ufficialmente chiuso. L’eccezione riguarda esclusivamente coloro che, a quella data, risulteranno a tutti gli effetti svincolati: le società avranno infatti tempo di pescare nel mercato dei giocatori senza contratto fino a giovedì 31 marzo, termine ultimo per il tesseramento.

Il calciomercato riaprirà con la sua sessione estiva venerdì 1 luglio 2016, data da cui le società potranno iniziare a depositare i nuovi trasferimenti. DaL 1 gennaio scorso inoltre, i club hanno la possibilità di trovare un accordo con i calciatori il cui contratto è una scadenza il 30 giugno pv: tale tesseramento potrà ovviamente avvenire, a parametro zero, però solo a partire dal 1 luglio.