20 dicembre 1987, stadio San Paolo di Napoli. Minuto 12 del secondo tempo. Osvaldo Bagnoli richiama in panchina Sacchetti, al suo posto entra il giovane Francesco “Ciccio” Calamita. “L’avevo capito in settimana che avrei potuto giocare. Al Verona venivo da grandi stagioni con la Primavera ed a Napoli saremmo andati con molti assenti. Bagnoli avrebbe aggregato tanti ragazzi, io ero abituato – ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport – Il tunnel a Maradona? È strano e bello che tanta gente si ricordi ancora. Sono a centrocampo, Maradona si avvicina. Mi arriva la palla e la tocco. Gli faccio un tunnel. Una grande soddisfazione da tifoso dell’Hellas Verona”.