“Se sono stupito dell’ennesimo ribaltone in casa Brescia? Non sono stupito, no. Mi aveva stupito, semmai, il fatto che Cellino avesse esonerato Corini per assumere un tecnico inesperto come Grosso. Senza esperienza non ti salvi. Io non giudico Grosso, ma il fatto che non abbia esperienza è assodato – ha dichiarato l’ex allenatore dell’Hellas Verona, Luigi Cagni, a La Gazzetta dello Sport – È arrivato in una situazione difficile e mi aspettavo che non potesse andare bene, visto anche il calendario. Non è facile subentrare: io l’ho fatto quattro volte in carriera e ho sempre faticato".