“Gli ultimi due anni non sono stati fortunati per me, ora mi sto allenando a pieno regime con la squadra e non vedo l’ora di essere a completa disposizione di allenatore e squadra. Futuro da gennaio alla Lazio? Non ci penso. Adesso penso solo all’Hellas. Ringrazio la società veronese per l’opportunità che mi ha dato di tornare nel calcio italiano. Ci stiamo allenando molto bene, ho trovato un grande gruppo e tra dieci giorni più o meno sarò a pieno regime. Il mio ruolo preferito? Sono un jolly difensivo e mi metto a completa disposizione del mister. Il nostro obiettivo? Lottare per rimanere in Serie A, questo deve essere il nostro obiettivo – ha dichiarato Martin Caceres durante la presentazione – Ultimo treno per me? Sì, voglio tornare a divertirmi e dimostrare che posso ancora dire la mia anche in un campionato difficile come in Italia. In Inghilterra cosa non ha funzionato? In primis non conosco la lingua (sorride, ndr) poi non sono riuscito a dare il mio contributo come volevo ed il desiderio di tornare in Italia alla fine ha prevalso. Pecchia? Ho avuto tanti validi allenatori ed il nostro allenatore lo trovo simile a Conte, anche lui è un martello durante gli allenamenti”.