“Sono a Cagliari da pochi giorni, dopo aver fatto tre settimane di quarantena a Brescia. Sono stato in ospedale a fare dei controlli. È uscito fuori che mia figlia ha avuto il virus, mio figlio non ce l’ha avuto. E che io ce l’ho in atto. Sintomi? Stanchezza eccessiva e forti dolori alle ossa – ha dichiarato il presidente del Brescia, Massimo Cellino, a La Repubblica – Fermiamo il calcio, non ha più senso continuare a giocare questa stagione”.