Conferenza stampa pre partita per gli assistenti di Sinisa Mihajlovic, Miroslav Tanjga ed Emilio De Leo.

Tanjga, che Verona vi aspettate domani?
"Siamo coscienti che ci aspetta una partita molto dura ma conosciamo le nostre qualità. L’Hellas è una squadra aggressiva, corrono tanto e allora dovremo essere pronti ad affrontarla. Cercheremo in ogni modo di vincere e salire ancora in classifica".

De Leo, domani Mihajlovic sarà in panchina visto il maltempo?
"Non ci ha detto nulla di preciso. Credo di sì, comunque. Sarà difficile tenerlo a freno".

De Leo, quali sono le prime impressioni su Barrow? “Lo conoscevamo bene, crediamo che possa giostrare sia da attaccante centrale che da esterno e ci arricchirà le soluzioni. Ci ha colpito la mobilità e la tecnica che esprime in velocità: così ci può rendere più fluida la manovra offensiva".

De Leo, con il Verona è un test di maturità?
"Man mano che le partite diminuiscono dobbiamo guadagnare più punti possibile, certamente. Ma non è giusto parlare di esame di maturità tutte le domeniche. Poi il Verona è una squadra in fiducia, con un’identità precisa e anche noi dobbiamo fare quel salto ulteriore".

De Leo, cosa vi ha insegnato Mihajlovic in questo periodo?
"Ad essere sempre fiduciosi, ad inseguire il proprio destino, a porci obiettivi a breve termine e rimanere concentrati. Un messaggio incredibile che il mister ha diffuso è quello di non vergognarsi delle proprie fragilità".

De Leo, il Verona ricorda un po’ l’Atalanta per l’intensità?
"Juric è allievo di Gasperini quindi similitudini se ne possono trovare. È una squadra che sta riuscendo a produrre tantissimo e tutti noi, in primis Sinisa, vogliamo fare i complimenti a Juric. È una squadra molto solida, che subisce pochi gol e allora noi dobbiamo essere più solidi e determinati oltre che più cinici sotto porta".

De Leo, qual è il giocatore del Verona da isolare perché la loro fonte principale?
"Molto banalmente direi Miguel Veloso perché è il giocatore che fa girare la squadra. Però credo che il valore aggiunto del Verona sia il loro allenatore". Fonte: tmw