“A Cesena ho vissuto il momento migliore della mia carriera, la gioia è stata enorme. L’Hellas ha lottato e combattuto per ottenere questa promozione. Adesso non so quale sarà il mio futuro, ma sinceramente adesso non voglio pensare a cosa farò e dove andrò. Voglio godermi questa atmosfera e sarebbe molto bello restare a Verona – ha dichiarato Boldor a proposport.ro – I miei ricordi più di questa stagione sono entrambi contro il Cesena: ieri per la promozione, ma anche il match d’andata dello scorso 30 dicembre: la mia prima da titolare al Bentegodi, dove ho anche segnato ed eravamo campioni d’inverno. Non poteva esserci serata migliore. Sarebbe fantastica una convocazione nella Nazionale maggiore. Farne parte è il mio desiderio più grande”.