“Non voglio parlare dell’anno prossimo, per me la Serie B è un concetto che non esiste. Siamo difronte ad una città abbastanza matura. La gente vede, sta attenta e capisce il lavoro che stiamo svolgendo. I colori della maglia per un tifoso sono fondamentali – ha spiegato Bigon – La cessione di Hallfredsson? Per caratteristiche era meno inserito nel gioco di Delneri. Credo sia stata una buona operazione, il ragazzo era contento nonostante le sue lacrime al momento dell’addio – spiega il ds gialloblù – Se Pazzini ha dichiarato che è pronto a rimanere anche in Serie B, ci possono restare anche tutti gli altri. Il rinnovo di Moras? Abbiamo parlato col suo agente e abbiamo appuntamento nelle prossime settimane per cercare di capire se abbiamo la stessa idea. Ionita? Un altro giocatore che aveva mercato. Artur è molto contento di essere rimasto a Verona e l’anno prossimo valuteremo eventuali offerte. Prelazione della Fiorentina su Viviani? Ne abbiamo parlato coi viola nell’affare Rebic ma non c’è alcuna prelazione sul giocatore”.