“È stata una bella emozione per me tornare a giocare dopo dieci mesi in quello che è stato il mio stadio. La partita non è andata come doveva andare e questo ci rammarica molto. L’avevamo preparata in un altro modo, un errore di grave disattenzione ci è costato caro e ora dobbiamo lavorare ancora di più, specie sotto l’approccio della gara – ha dichiarato Matteo Bianchetti dopo Inter-Hellas Verona 3-0 – Non abbiamo paura ma l’autostima è normale che cali quando subisci due gol così a freddo dopo 15’. Adesso inizia il nostro mini campionato e vedremo dove saremo a fine aprile. Problema del gol? Dobbiamo essere più cinici anche perché per vincere bisogna segnare. La gara di Benevento? Indipendentemente da chi giocherà, dovremo giocare da squadra sin da subito. Una gara da preparare sopratutto a livello mentale. Noi tutti vogliamo vincere al Vigorito e tutti noi dobbiamo tirare fuori qualcosa in più. Da domani prepareremo la sfida di Benevento”.