“Siamo partiti forte, come nelle ultime gare, loro però sono subito riusciti a ribaltare l’andamento del derby. L’esperienza del Chievo alla fine ha fatto la differenza, come la superiorità numerica che hanno potuto vantare. La squadra è viva e lo abbiamo dimostrato anche oggi – ha dichiarato Bessa – Questa sconfitta non c’entra nulla rispetto alle precedenti, peccato perché potevamo sicuramente raccogliere qualcosa di più. Il mio unico obiettivo è quello di migliorare e di aiutare l’Hellas Verona”.