“Avevamo tanta voglia di far vedere che non eravamo quelli di Udine, dove abbiamo fatto una bruttissima figura. Peccato ma alla fine la loro qualità è emersa. Se concedi alla Juventus, loro ti castigano. Abbiamo retto per 75/80’ ma non è purtroppo bastato – ha dichiarato Daniel Bessa – Dopo il 2-1, la Juventus si è gasata e ha chiuso la partita. Abbiamo fatto comunque bene, considerato anche il valore dei nostri avversari. Giocare bene e non fare punti però ti ammazza. La cosa certa è che noi non molleremo mai. Pazzini? È difficile parlarne. Lui si allena bene, quando non ha problemi, cerca sempre di dare il massimo. Stare fuori non è facile ma lui è un professionista”.