“Abbiamo giocato una partita dove la vittoria non è mai stata in discussione. Siamo scesi in campo con la giusta mentalità, giocando con grinta e consapevoli di poter portare a casa la partita. Questi tre punti sono inoltre fondamentali perché ci permettono di rimanere attaccati alla zona playoff. Chi di questi ragazzi ricorda di più il Bergamaschi giocatore? Credo che Speri sia quello che mi assomigli di più per caratteristiche, anche se io ero più centrocampista, Alessandro invece è più una mezza punta che ama spaziare su tutto il fronte d’attacco. Cosa ne penso del mio amato Hellas? Se andiamo avanti così la squadra di Delneri può veramente creare dei problemi a tutti gli avversari, la speranza è l’ultima a morire”. Queste le parole del vice allenatore della Primavera dell’Hellas Verona, Franco Bergamaschi, dopo la vittoria (4-0) di Vigasio contro il Cagliari.