“È una settimana stimolante sia per me che per la squadra. Sabato c’è il derby, una partita che si prepara da sola, dove gli stimoli si trovano facilmente. Stiamo attraversando un momento particolare e vogliamo arrivare alla sosta con qualche punto in più in classifica. Parole ne abbiamo dette tante, le chiacchiere ora le mettiamo da parte e speriamo di festeggiare sabato sera – ha dichiarato il portiere del Vicenza, Francesco Benussi, ex estremo difensore gialloblù – Vicenza e Verona sono due piazze simili, che vivono con grande passione e questo si sente specie quando ci sono partite importanti come il derby. A Verona ho avuto la fortuna di fare una grande esperienza in Serie A, dove per qualche mese ho recitato un ruolo importante. Adesso sono a Vicenza ed insieme ai miei compagni vogliamo dimostrare di meritare questa piazza e questo pubblico – spiega Benussi – L’Hellas senza Pazzini? I gialloblù vantano il miglior attaccato della Serie B, con Pazzini capocannoniere con 14 reti. Non ci sarà sabato perché squalificato, ma penso giocherà Ganz che qualitativamente è all’altezza di Pazzini. L’Hellas Verona è la squadra strafavorita per vincere il campionato”.