Il capitano del Benevento, Fabio Lucioni, trovato positivo all’antidoping nel controllo post gara contro il Torino causa Clostebol, è stato squalificato per un anno. La sentenza del Tribunale Nazionale Antidoping ha infatti confermato le richieste della Procura, disponendo un anno di squalifica per il calciatore e quattro anni per il medico sociale Walter Giorgione.