“Ho scelto di venire all’Hellas Verona perché è un club importante, uno dei più conosciuti in Italia. Conosco Fabio Grosso con cui ho già lavorato a Bari e so quello che chiede. Devo lavorare duro per conquistarmi il posto e darò sempre il massimo. La convocazione in Nazionale? Il Ct mi sta osservando e la convocazione lo dimostra. Il mio ruolo? Da 3/4 anni sto facendo il terzino sinistro, ma ho giocato anche come difensore centrale. Sono a completa disposizione del mister – ha dichiarato Balkovec – Grosso mi può insegnare tanto avendo ricoperto in carriera il mio ruolo. Una figura molto importante per me. L’esordio contro il Padova? Tutti ci aspettavamo di vincere. È stata una partita difficile, come lo sono tutte in Serie B. Nella nostra testa c’è la voglia di vincere. Il gruppo si sta cementando e questo ci aiuterà per il futuro. Il mio idolo? Marcelo. Se amo più spingere o difendere? Dipende dalle partite e dalla tattica che il mister decide di impiegare”.