“Lunedì andrò allo stadio. Il Verona e la Spal sono due parti della mia vita. A Ferrara siamo stati benissimo, non solo ci giocavo, ci abitavamo anche e la nostra seconda figlia, Monica, è nato proprio là. Ho degli ottimi ricordi come calciatore e ne abbiamo di splendidi come famiglia – ha dichiarato Osvaldo Bagnoli a Il Corriere di Verona – Lunedì che vinca il migliore, come si dice in questi casi. Ma io mi sento veronese e tifo Verona, quindi mi si permetta di dire che spero che sia proprio l’Hellas a esserlo. Certo che ci sarà bisogno di giocare molto bene, perché questa Spal ha le risorse per essere promossa. Mi fa piacere rivederla in alto dopo tutti questi anni”.