Questo è il momento in cui la mia fede viene messa a dura prova. Adesso mia sorella Hagar è in un posto migliore, dove nessuno può farle del male. Non è stato facile accettare la sua morte improvvisa e non riuscire a dire addio a una sorella che mi ha tenuto la mano da bambino e lo stavo ancora facendo. I vostri messaggi amorevoli, le vostre condoglianze, i vostri consigli, il vostro supporto incessante mi hanno aiutato e sono eternamente grato a tutti voi.

Grazie per avermi aiutato a piangere e ridere mentre sono ancora nell’autoisolamento, le vostre parole mi hanno aiutato. Grazie! Vi prego di aiutarci a trovare presto il colpevole, per aiutare la mia famiglia. Non dimenticate che non siamo in tempi normali. Continuate a seguire il protocollo Covid-19. Lavarsi le mani regolarmente con acqua corrente, disinfettare regolarmente con un disinfettante con più del 60% di alcool e di evitare i luoghi affollati. Aiutateci a trovare il colpevole. Insieme possiamo combattere il coronavirus e la violenza domestica.

Buona fortuna a tutti voi

Il messaggio pubblicato su Instagram dal centrocampista dell’Hellas Verona, Emmanuel Badu.