“Adesso sto bene e mi auguro di non avere più infortuni. Non è stato facile il momento che abbiamo tutti noi attraversato. Gli allenamenti di gruppo? È stato davvero bello ritrovare dopo tanto tempo i miei compagni e, dopo quasi tre mesi, allenarci tutti insieme. I tifosi del Verona? Hanno fatto tanto per me e li devo solo ringraziare. Il mio fisico sta migliorando ed ora mi sento molto meglio. Sto lavorando duro per essere pronto per aiutare i miei compagni e speriamo di non avere più problemi. Tre mesi di stop è un problema per tutti, non è facile per nessuno riprendere e bisogna stare attenti agli infortuni. Anno difficile per me? Devo dimenticare tutto e concentrarmi sulla chiusura di questo campionato. Questo è il mio unico pensiero. Nonostante i problemi avuti ad inizio stagione, non ho mai pensato di chiudere anzitempo la mia carriera. Sono abituato a pensare giorno dopo giorno. Dottori, fisioterapisti ed allenatore hanno fatto di tutto per me. Juric? È un grande tecnico, un lavoratore. L’esordio a Ferrara contro la Spal? Me lo ricordo bene. Il coro dei tifosi gialloblù? Non ho parole per descriverli, devo solo dirgli grazie, sono incredibili. Com’è nata la trattativa con l’Hellas? Ero in Ghana quando il mio agente mi ha detto che c’era l’interesse del Verona e ho detto subito di sì. Sono contento di aver firmato per questa grande squadra. Il segreto di questo Verona? La società, Juric ed il suo staff ed i giocatori che hanno tutti fame. Il nostro obiettivo, adesso, è quello di finire molto bene questa stagione” ha dichiarato in diretta sul canale Instagram dell’Hellas Verona FC, il centrocampista Emmanuel Badu.