Nessuna premeditazione o complotto. Solo una mera questione organizzativa e di ordine pubblico dovuta al ritardo con il quale i 598 tifosi dell’Hellas Verona si sono presentati al punto di controllo prima della sfida in programma al San Paolo di Napoli. Un’ora e quarantacinque minuti il ritardo dei pullman e delle macchine, con l’arrivo in provincia di Caserta alle 16.45. Questo quanto riferito dal prefetto di Napoli. Fonte: Corriere di Verona