Partita emozionante quella giocata al palasport di Povegliano tra i gialloneri e la capolista Schio. Potremmo parlare di punto guadagnato per i ragazzi di Mazzoni ma purtroppo siamo a recriminare per i due persi. Primo tempo che ci vede giocare con fluidità e senza timore degli avversari, al 21’ andiamo in vantaggio con Campaldini dopo una bella azione corale e dopo ripetuti tentativi non troviamo il raddoppio per merito del loro portiere (il migliore in campo, ndr), ecco che la formazione vicentina riesce a pareggiare all’ultimo minuto con l’unica sbavatura difensiva della prima frazione. Secondo tempo che ci vede assoluti protagonisti per almeno 20’ dove, prima capitan Martini e poi Lugoboni ci portavano sul risultato di 3-1. Mancano 10’ alla fine e lo Schio prova il portiere di movimento e la scelta sarà azzeccata perché al 27′ e al 29′ riagguantano un insperato pareggio. Un’ottima partita comunque per l’Atletico Verona. Ma adesso viene il difficile, riconfermarsi già da lunedì con il recupero contro il quotato AC Hellas Verona 1903, il derby di Hellas Live. Nella foto capitan Martini.