È stato inaugurato domenica lo spazio ludico sportivo culturare dell’Associazione Subbuteo Club Butei Verona. L’Associazione e’ entrata così a far parte del patto sussidiario di Forte Gisella, di cui Aics è capofila.

“La volontà è quella di recuperare lo sport da tavolo per eccellenza e così alla base dell’attività dell’associazione, il recupero della socialita’ e del convivio attraverso la promozione del Subbuteo e dei giochi del calcio da tavolo con la creazione e la pittura di squadre e miniature in un contesto in cui i ragazzini sono circondati da dispositivi tecnologici e giochi digitali spesso solitari” spiega il Presidente Luca Lorenzi.

“Una soddisfazione continuare con il progetto di riqualificazione e sviluppo di questo storico Compendio Austriaco con la fattiva collaborazione ed il lavoro delle Associazioni del territorio, che sono le realta’ che piu di tutti possono farlo rivivere fattivamente e quotidianamente come un vero e proprio “condomio” in cui ognuno possa svolgere le attivita’ sportive o culturali” afferma Alberto Padovani ora Vice Presidente di Amia ma che da sempre in Quarta Circoscrizione si e’ occupato del recupero di Forte Gisella. Presenti anche l’Assessore ald Decentramento Marco Padovani e il consigliere di Circoscrizione Alessandro Zenati.