È attesa per martedì – al più tardi mercoledì – la sentenza del giudice sportivo su Cosenza-Hellas Verona. La partita della seconda giornata non era stata fatta disputare dall’arbitro Piscopo di Imperia in quanto il terreno di gioco dello stadio San Vito-Marulla, appena rizollato, non dava garanzie di sicurezza ai giocatori – si legge su La Gazzetta dello Sport – Il Verona ha presentato regolare ricorso per ottenere la vittoria per 3-0 a tavolino e quindi adesso si attende la sentenza del giudice sportivo.