“A Verona il nostro segreto era semplice: lavorare tutti i giorni e in modo molto duro. Juric è un allenatore che punta molto sulla condizione fisica. Effettivamente avevamo raggiunto un grande livello atletico. Lo vedevamo anche in campo. Questo è molto importante nel calcio di oggi: reggere 90 minuti. Eravamo molto squadra, anche senza grandi calciatori. Quando una squadra gioca unita è più forte dei singoli. Io credo che se il campionato non si fosse fermato, avremmo potuto fare meglio giocando una partita a settimana. Giocando ogni tre giorni ci ha danneggiato perché non avevamo una rosa numerosa per rifiatare e gestire i 90 minuti al massimo" ha dichiarato l’ex centrocampista dell’Hellas Verona, Sofyan Amrabat.