Il Giudice Sportivo ha ammonito il ds dell’Hellas Verona, Tony D’Amico “per avere, al 30° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina aggiuntiva, contestato una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”. Ammonito anche il collaboratore tecnico Stefano Petrini “per avere, al 30° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina aggiuntiva, contestato una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”.