Un test importante e di alto livello quello affrontato oggi, venerdì 14 agosto, dalle gialloblù di mister Matteo Pachera. A una settimana dall’inizio della Serie A 2020/21, infatti, è arrivata una vittoria nel test contro l’Inter, alla prima gara del Sinergy Stadium.

Primi minuti di studio fra le due squadra, un equilibrio scosso dal missile di Michela Ledri che al 12′ ha scaldato le mani di Aprile. L’Inter si rende poi pericolosa con le torri Moller e Tarenzi, spesso imbeccate dai cross di Marinelli. Al 40′ della prima frazione il vantaggio gialloblù: dopo una mischia e un tocco con il braccio da parte di Debever l’arbitro indica il dischetto, il pallone di Rossella Sardu spiazza il numero 1 nerazzurro e porta avanti l’Hellas.

Nella ripresa, meno ricca di occasioni rispetto al primo tempo ma comunque giocata a ritmi alti, il Verona sfrutta al massimo la velocità di Ana Jelenčić, che su un lancio di Irene Santi controlla a meraviglia con il petto, entra in area e incrocia bene di mancino: 2-0. Le nerazzurre accorciano nel finale con Stefania Tarenzi, fredda davanti a Durante, ma non basta per riacciuffare il match.

HELLAS VERONA-INTER 2-1
Marcatrici: 40′ pt rig. Sardu, 8′ st Jelenčić, 36′ st Tarenzi

Hellas Verona: Durante, Ledri (dal 1′ st Ledri), Sardu, Papaleo, Colombo, Bragonzi (dal 17′ st Nichele), Jelencic, Mella, Motta (dal 1′ st Meneghini), Santi, Ambrosi
A disp.: Vicenzi, Marchiori, Mancuso, De Pellegrini, Zoppi, Gidoni
All.: Pachera

Inter: Aprile (dal 1′ st Gilardi), Merlo (dal 1′ st Brustia), Bartonova, Debever, Simonetti, Sousa, Marinelli, Alborghetti (dal 1′ st Regazzoli), Tarenzi, Pondini (dal 1′ st Catelli), Moller
A disp.: Auvinen, Vergani, Quazzico
All.: Sorbi

Arbitro: Lipizer (sez. AIA Verona)
Assistenti: Castagna (sez. AIA Legnago), Rizzioli (sez. AIA Legnago)

NOTE. Ammonita: Moller, Marinelli

Fonte e foto: hellasveronawomen.it