Due tempi da 30′ davanti a più di 50 tifosi gialloblù questo pomeriggio a Peschiera per i gialloblù, dopo l’allenamento di questa mattina, quarta seduta negli ultimi due giorni.

L’Hellas Verona di Delneri ha affrontato la Primavera di Pavanel, 4-1 il risultato finale.

La Prima squadra si è presentata nel primo tempo col 4-2-3-1, con Coppola, Sala, Bianchetti, Moras, Badan; Checchin, Hallfredsson; Jankovic, Zaccagni, Fares; Tupta.

La squadra di Delneri passa in vantaggio al 5′ grazie alla rete di Tupta, pareggio firmato da Winck, aggregato alla squadra Primavera, brasiliano che al 10′ con un pallonetto supera Coppola. I gialloblù di Delneri tornano in vantaggio al 20′ grazie alla punizione vincente calciata da Hallfredsson, primo tempo che si chiude sul 2-1 a favore della Prima squadra. Pienamente recuperato Fares che potrebbe essere convocato per la trasferta di domenica a Milano contro i rossoneri di Mihajlovic oppure essere aggregato alla Primavera di Pavanel visto anche l’infortunio odierno di Badan.

Nella ripresa girandola di cambi per Delneri che conferma il modulo 4-2-3-1 con Gollini, Pisano, Marquez, Helander, Souprayen; Viviani, Greco; Wszolek, Ionita, Siligardi; Toni. Il centrocampista moldavo colpisce il palo nelle battute iniziali, Prima squadra che trova il 3-1 con Wszolek, poker gialloblù che porta invece la firma di Helander sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Da segnalare l’uscita anzitempo dal campo del difensore francese Samuel Souprayen per un problema muscolare alla coscia destra.