Test in famiglia questa mattina a Peschiera per l’Hellas Verona di Fabio Grosso contro la Primavera di Antonio Porta. Presente il numero uno di via Francia, Maurizio Setti, insieme al ds Tony D’Amico. I gialloblù nel primo tempo si sono schierati col 4-3-3 con Silvestri, Almici, Marrone, Caracciolo, Crescenzi; Gustafson, Dawidowicz, Henderson; Matos (Cappelluzzo), Pazzini, Tupta. Prima frazione di gioco che termina 0-0, Hellas Verona che ha colpito il palo nel finale con Henderson, conclusione deviata da Chiesa. Nella ripresa, Fabio Grosso schiera il 3-5–1-1 con Tozzo, Caracciolo (Empereur), Dawidowicz (Cherubin), Marrone (Fossati); Almici, Gustafson (Danzi), Colombatto, Zaccagni, Eguelfi; Laribi; Di Carmine. Il risultato si sblocca grazie alla rete siglata da Zaccagni, raddoppio ad opera di Di Carmine che appoggia in rete da comoda posizione. Doppietta per Zaccagni su assist di Di Carmine, ex bomber del Perugia che sigla anche la sua doppietta personale. Tripletta per Zaccagni che di testa depone in rete l’assist da destra di Almici. L’Hellas Verona trova il 6-0 Almici, 7-0 a firma Di Carmine e 8-0 ancora con Zaccagni, prima del 9-0 ad opera ancora una volta di Di Carmine. Chiudono la sfida in famiglia Laribi e Di Carmine per l’11-0 finale.