Il calcio italiano è sconvolto dalla prematura scomparsa del difensore classe 1987, Davide Astori. Una notizia che ha visto la Lega Serie A sospendere tutte le partite, anche del campionato cadetto, in programma ieri. Una scelta auspicata e condivisa da società e calciatori. Davide Astori in carriera aveva trovato la via del gol in otto occasioni, sette le reti realizzate in Serie A ed una in Serie C. L’ultima l’ha messa a segno al Bentegodi, contro l’Hellas Verona, lo scorso 10 settembre, al 24’ per il momentaneo 0-3, sfida terminata con un perentorio 0-5 a favore della squadra di Pioli. Il mondo del calcio piange la scomparsa di questo giovane ragazzo, descritto da tutti come un esempio sia in campo che fuori. Hellas Live si unisce al dolore della famiglia Astori. R.I.P. Davide