“Al momento non abbiamo la soluzione, la nostra attenzione è rivolta alle fasce economiche più basse, alle categorie non professionistiche ed alla salute degli atleti. Siamo in contatto con altri Sindacati europei, capire quali sarebbero i rischi e le precauzioni. Novità sui contratti in scadenza il 30 giugno? La FIFA ha sciolto dubbi dal punto di vista sportivo. Se le stagioni vengono prolungate anche i contratti lo saranno sempre però previo accordo con i club titolari dell’accordo. Cosa penso del protocollo della FIGC? Speriamo di avere conferme, siamo in attesa. Al momento è sicuramente qualcosa di impegnativo perché molte società non sono nelle condizioni di rispettare queste condizioni dal punto di vista infrastrutturale, ma sono valutazioni che non spettano all’AIC” ha dichiarato a Radio Kiss Kiss, Damiano Tommasi.