“Serve cautela, sarà la pandemia a dettare i tempi. Potremmo mandare a dirigere chi abita vicino alle città dove si gioca. Agli arbitri, visto che si sono allenati, basteranno 7/10 giorni per riprendere la forma ottimale. Se si riprenderà col Var? Sì, la società che si occupa di tutta la tecnologia ci ha assicurato che le stanze con le apparecchiature negli stadi saranno sanificate e manterranno le distanze di sicurezza” ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport, il presidente dell’AIA, Marcello Nicchi.