“Sono ottimista ma sappiamo che non sarà facile contro il Pescara. La squadra di Pillon ha fatto un ottimo campionato e meritano di giocarsi i playoff. Partiamo con l’obiettivo di vincere almeno una gara, la squadra è pronta e sta bene. I ragazzi hanno voglia e sono consapevoli dei loro mezzi. Domani vogliamo fare la gara senza gestire, pensando al doppio confronto. Qualcosa cambierò, qualcuno è indisponibile, ma cercherò anche di centellinare le energie – ha dichiarato Aglietti alla vigilia di Hellas Verona-Pescara – Loro sono molto bravi e veloci là davanti ed il nostro obiettivo è quello di cercare di limitarli. Se dovessimo eliminare il Pescara e quindi andremo in finale, sarà un’impresa. Tengo molto al gruppo e lo stare insieme è fondamentale ed aiuta. In queste partite ogni errore lo paghi a caro prezzo. Vietato concedere. Zaccagni? Purtroppo non sarà della partita. E speriamo di averlo eventualmente per la finale. Chi al suo posto? Il sostituito sarà sicuramente all’altezza. Di Carmine? Deve cavalcare questo momento, ha tutto per farlo e sono contento di aver ritrovato il Samuel che ho conosciuto in passato”.