“Un mese senza tirare il fiato, una partita dietro l’altra, senza soste. Ho trasmesso in fretta i concetti alla squadra, che li ha recepiti al 200%. Un mese bellissimo, irripetibile: l’ambiente era sfiduciato, abbiamo lavorato bene sulle teste” ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport, l’ex allenatore dell’Hellas Verona, Alfredo Aglietti.