Momenti di tensione intorno alle 18.30 a Pescara, pochi istanti dopo l’uscita del pullman del Verona dallo stadio Adriatico al termine della gara di campionato di calcio di serie B: all’incrocio fra viale Pindaro e viale Marconi, una bottiglia lanciata da un uomo ha infranto parzialmente un vetro del bus dove si trovavano i giocatori della formazione veneta. Fortunatamente, non ci sono stati feriti e il pullman ha proseguito verso la stazione ferroviaria di Pescara Centrale da dove i calciatori dell’Hellas Verona, in treno, sono partiti per il Veneto. L’autore del gesto è stato prontamente bloccato dagli agenti di polizia e portato in questura. Si tratta di un 36enne che sarà denunciato per danneggiamento aggravato. Fonte: ilcentro.it