35 tifosi napoletani sono stati denunciati dalla Digos della Questura di Verona per l’agguato ad un bar in Corso Cavour. L’assalto risale al 5 novembre scorso quando, poco prima dell’inizio della partita di calcio Chievo-Napoli: il bar “Oro Bianco” venne assaltato da un gruppo formato da una trentina di persone riconosciute dai testimoni come tifosi del Napoli – si legge su tgverona.it – Il locale è notoriamente conosciuto per essere frequentato dai tifosi dell’altra squadra di calcio cittadina, l ’Hellas: probabilmente questo il movente del gravissimo episodio che ha terrorizzato e tenuto in ostaggio per diversi minuti i clienti presenti all’interno del bar. Le indagini avviate dalla Digos scaligera e coordinate dal sostituto procuratore Beatrice Zanotti della Procura di Verona, hanno consentito di ricostruire la dinamica del “raid” durato solo 4 minuti e di individuare i responsabili. Sono tutti campani e molti di loro con a carico gravissimi precedenti di polizia.