“Federico è in debito con la piazza di Verona e sente la responsabilità di contribuire a riportare l’Hellas in serie A. Se lascerà il club gialloblù, lo farà solo per una piazza ancora più importante, ovviamente nella massima serie. La richiesta della società di Setti? Il presidente ha il diritto di chiedere quello che ritiene essere un valore congruo di Viviani, è ovvio che poi io come agente ho il dovere di monitorare la situazione e fare delle riflessioni. In un primo momento per Federico avevano chiesto 9 milioni di euro. Vista l’attuale richiesta, è come ritenere il giocatore incedibile – ha dichiarato l’agente di Viviani, Giampiero Pocetta, a Hellas Live – Dopo il 10 agosto ci sarà un incontro per definire il futuro di Federico. Mi risulta ci sia stata una richiesta ufficiale della Sampdoria, ma ascoltata la richiesta alla fine i blucerchiati hanno virato su Cigarini. Federico adesso sta bene, è carico e pronto”.