”L’idea è partita a giugno. I contatti ci sono stati, ma se posso fare un appunto alla società sta nel fatto che è lenta, negli acquisti e nelle vendite. L’arrivo di Coppola è condizionato alla partenza di Rafael che non credo possa andare la Verona”. Queste le parole di Fulvio Marrucco, avvocato che rappresenta il portiere gialloblù, Ferdinando Coppola.