Le dichiarazioni dell’allenatore gialloblù alla vigilia di S.S. Lazio-Hellas Verona FC.

“La vittoria del Bentegodi contro il Napoli? È stata molto importante per noi, sia dal punto di vista morale che per la classifica. Non dobbiamo però abbassare la guardia perché giocheremo contro la squadra più in forma del campionato. Sarà una battaglia. Come sta il Verona? Siamo sereni, stiamo bene. Ma contro squadre come la Lazio rischi di perdere. Loro la vogliono far diventare una giornata importante visto il grande afflusso di pubblico, ma noi ce la vogliamo giocare. Marquez? Non è stato convocato. A parte lui, mancano gli squalificati Sala e Gomez. Quanto pesano le loro assenze? Ci dispiace perché stavano facendo bene, ma non ci sono solo loro. Sarà l’occasione giusta per altri giocatori di fare bene. La Lazio? Hanno degli obiettivi molto chiari, giocano un calcio molto simile al Napoli con due esterni molto offensivi e hanno giocatori di grande qualità. Non sarà facile, soprattutto per il buon momento che stanno vivendo. Che prestazione mi aspetto dai miei ragazzi? Siamo in buona condizione, ma dobbiamo solo pensare a fare punti. Ripetere l’impresa anche contro la Lazio? Ogni gara ha una storia e difficoltà diverse. Domani ce la metteremo tutta. Toni e Elkjaer? Fare paragoni è sempre difficile. Ho avuto la fortuna di giocare contro un grande campione come Elkjaer ed è una cosa che non si dimentica. Ora ho la fortuna di allenare Luca e posso solo dire che è immortale. Non so tra i due chi è il più forte. Ho detto a Toni che potrebbe fare il "vice sindaco" di Verona (ride ndr) perché il Sindaco lo farò io. La quota salvezza? Non mi interessa, pensiamo solo a fare punti. Massa? Ha grandi responsabilità. Per lui sarà una gara molto importante. Dicono che sia uno dei più bravi, speriamo faccia il bravo. Le 190 panchine con l’Hellas Verona? È stato un percorso bello e l’ultima partita è stata una grande gioia per noi. Adesso andiamo a provare a toglierci un’altra soddisfazione a Roma. La formazione? Moras l’abbiamo recuperato oggi, gli altri disponibili per la difesa sono Sorensen e Rodriguez , sperando di poter recuperare anche Marques. In più rientrano a pieno regime anche Ionita e Valoti. Pisano? Ha giocato bene a sinistra e magari sarà confermato, ma al di là degli interpreti, per me conta l’atteggiamento che è fondamentale. La sosta per le nazionali? Non ci penso, guardo solo alla partita di domani, ma quando ci sono queste convocazioni spero sempre che i giocatori tornino in forma. Le parole di Benussi su Rafael? Benussi sta facendo bene e ha detto delle cose giuste. Prima o poi tornerà anche Rafael come è giusto che sia”.