Il problema alla caviglia di Faraoni persiste e la sua presenza, lunedì sera a Genova in casa della Sampdoria, resta in dubbio. Non dovesse recuperare, è pronto Claud Adajpong. Un ragazzo capace di farsi apprezzare da tutto lo spogliatoio gialloblù, nonostante quest’anno abbia calcato il campo solo 3’, a Bergamo lo scorso 7 dicembre. Mai una parola fuori posto, sempre a completa disposizione di Juric anche se le occasioni sino ad oggi, sono state davvero poche. Anche questo è un segnale importante dell’armonia che regna sovrana tra del quartier generale gialloblù. Tutti per uno e uno per tutti. Per il bene comune che si chiama, Hellas Verona.