L’emozione di tornare ad indossare la maglia numero 10. La stessa che ha portato per 7 anni (dal 1999 al 2006), proprio in quello stadio e sotto quella Curva che lui può chiamare "casa". Sette anni rivissuti nel prepartita di Hellas Verona-Cittadella per Martins Bolzan Adailton, 176 presenze e 52 presenze nelle partite ufficiali con i gialloblù, che ha ricevuto dal presidente Maurizio Setti una maglia celebrativa ed un ricordo speciale per quanto fatto con la maglia dell’Hellas. Tutto questo prima del tributo della gente, la sua gente, in un giro di campo lungo 7 anni. Queste le dichiarazioni rilasciate da Adailton, a margine dell’evento: “Non posso essere più contento di così, quanto accaduto è qualcosa di incredibile. Mi è sembrato di tornare indietro nel tempo, a 11 anni fa, la passione della gente non è cambiata. Indossare nuovamente la maglia numero 10 gialloblù? Mi sono sentito nuovamente parte di qualcosa di speciale. L’esperienza a Verona per me è stata indimenticabile, mi è quasi venuta voglia di tornare in campo per giocare ancora. Cittadella? Il Verona ha giocato bene ed ha fatto il proprio dovere, riuscendo a portare a casa un risultato importante per raggiungere l’obiettivo che tutti ci auguriamo”. Fonte: hellasverona.it