Una nuova avventura per l’Hellas Verona, dall’Argentina ma, negli obiettivi, senza nessun confine. Un club che incarna il sentimento degli immigrati italiani all’estero: lo Sportivo Italiano. Questo Club, che vanta militanze gloriose nelle categorie professionistiche argentine, rappresenterà una nuova Academy estera dell’Hellas Verona, con nazionalità sudamericana ma con discendenze e cuore italiano.
Un’importante opportunità di interscambio culturale e calcistico che prevede, quando sarà possibile, incontri e confronti fra i due club, anche e soprattutto a livello di settore giovanile e nell’approccio al lavoro. Un contatto ricercato dal Responsabile del progetto Academy estere Luca Monese, che ha trovato accoglienza e disponibilità da parte dei dirigenti dello Sportivo Italiano.
Un orgoglio per il Club di Ciudad Evita affiancarsi all’Hellas Verona, che ai vertici del calcio italiano può essere esempio e modello per i giovani calciatori argentini dello Sportivo. Al momento della firma, che per il Club sudamericano si è tenuto presso il Circolo Italiano di Buenos Aires, erano presenti il Presidente della Società, Tony Amerise, un membro della Sottocommissione Relazioni Nazionali e Internazionali, Marcelo Bomrad, e il Presidente della Sottocommissione Collettività, Fernando Iantorno, oltre al Responsabile del Progetto Academy estere gialloblù, Luca Monese, e il Responsabile dell’Attività di Base dell’Hellas Verona, Daniele Cristofoli, collegato in via telematica.

"Anzitutto vorremmo esprimere il nostro orgoglio per aver sottoscritto uno dei primi accordi fra un club sudamericano ed uno europeo – ha dichiarato al momento della firma il Presidente dello Sportivo Italiano Tony Amerise – Iniziamo questo cammino insieme con tante aspettative. Abbiamo tantissima voglia di collaborare con il Verona, sperando di incontrarci il prima possibile".

CALCIO, AMORE E PASSIONE
Il Progetto Academy Mondo dell’Hellas Verona è appena iniziato
Diventa un’Academy gialloblù e vivi il calcio con amore e passione
Scrivi a academy@hellasverona.it

Fonte: hellasverona.it