Marrone come contropartita?

Giorni intensi fatti di continui contatti, incontri frenetici e telefoni roventi.

Sul piatto il futuro di Juan Manuel Iturbe, gioiello gialloblù acquistato dal Porto per 15 milioni di euro. Il Verona fin dall’inizio ha chiesto 30 milioni di euro, ma si potrebbe chiudere attorno ai 25.

La società scaligera preferirebbe l’assegno senza contropartite, ma non è da escludere l’inserimento di un giocatore. Nelle ultime ore, oltre a Quagliarella, è spuntato anche il nome di Luca Marrone, riscattato dal Sassuolo.

Il Milan non esce definitivamente dalla corsa per Iturbe. Ma la Juve, forte dell’accordo col giocatore, è più di un passo avanti.

Questo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport in edicola oggi.