Una delle partite ed uno dei gol più belli dell’Hellas Verona negli ultimi anni. Una vittoria schiacciante, mai in discussione. A Bologna contro i rossoblu di Pioli è un Hellas da sogno quello che sbanca il Dall’Ara. Su tutti spicca Juan Manuel Iturbe, autore del gol dello 0-2 e dell’assist al bacio per l’1-3 firmato Toni. La rete di Iturbe? Tutta da vedere e rivedere più volte, un trattato di controllo di palla in velocità, dribbling e tiro, dove Curci non ha potuto fare altro che raccogliere il pallone in fondo alla rete. Sotto una pioggia battente, ci aveva pensato Cacciatore ad aprire le danze e Jorginho a chiuderle per il definitivo 1-4 a favore dei gialloblù.

Sembra passata una vita da quei fasti ed invece dal ritorno in Serie A è questo il momento più difficile che sta attraversando la squadra di Mandorlini.

Infortuni e calendario hanno reso tutto ancora più complicato, ma mai come in questi momenti bisogna compattarsi e remare tutti verso un’unica direzione.

Dopo la sosta, l’Hellas Verona è chiamato all’impegno del Bentegodi contro l’Udinese, uno scontro salvezza dove i gialloblù dovranno tentare con ogni mezzo di strappare la prima vittoria stagionale in campionato.